Nel 1842, David Haviland fece di Limoges, la capitale mondiale della porcellana, una culla dell’arte senza limiti.
Ha iniziato a scrivere la storia della famiglia Haviland, un nome sinonimo dell’arte del lusso francese, che dura fino ad oggi.
David Haviland, un commerciante, creò un’azienda di importazione di ceramiche e porcellane nel 1838 a New York.

Centrotavola: Haviland “Lucia” Grand Vide Poche Concerto Animalier

Affascinato dal Limousin “oro bianco”, viaggiò nell’Atlantico per stabilirsi a Limoges nel 1842, dove fondò la propria manifattura.

Lì la porcellana di Limoges ha conosciuto una fioritura senza precedenti e David Haviland è diventato famoso in tutto il mondo per il suo innovativo occhio e genio creativo.

Nel 1853 ottenne una medaglia d’oro al Crystal Palace Exhibition di New York.
Il governo Francese in seguito onorò  il suo talento assegnandogli una medaglia d’argento all’Esposizione Universale di Parigi nel 1855.
David Haviland è sempre stato desideroso di spingersi oltre i limiti del know-how.

Ha perfezionato le tecniche decorative producendole  con macchine rivoluzionarie.

Nel 1864 Haviland divenne il più importante produttore di porcellane francesi.

Le più grandi famiglie reali e capi di stato di tutto il mondo hanno ceduto al fascino e al prestigio eccezionale di questa porcellana.

Tra questi vi sono la moglie di Napoleone III, l’imperatrice Eugenia, il presidente Jacques Chirac, il principe Ranieri di Monaco,
così come i presidenti Roosevelt e Lincoln, per citarne alcuni.ARTE DELLA TAVOLA: Haviland "Nuit Bleue"

La Maison Haviland è stata inserita come marchio francese di enorme eccellenza da oltre 175 anni, sublimando i migliori ristoranti nei palazzi più importanti del mondo, come il Ritz e lo Shangri-La Hotel a Parigi, Le Dorchester a Londra, e persino l’Hotel Crillon Parigino.

I più abili designer, pittori e scultori del loro tempo, come Bracquemond, Dammouse, Suzannne Lalique, Gauguin, Dufy, Sandoz, Kandinsky e Dalì, hanno contribuito alla reputazione e alla storia di Haviland.
La  Produzione racconta la storia di uomini e donne che hanno partecipato nel tempo alla trasformazione del materiale, con un stile creativo , oggi chiamato Know-out, e una produzione francese al 100%.

Da allora, Haviland ha continuato con successo a reinventare l’anima della porcellana trasmettendo la sua storica e lunga tradizione a Limoges.

Gli artigiani sono riusciti a preservare, trasmettere e mantenere vivo il loro mestiere unendo tradizione e modernità.
In Haviland, è la passione quotidiana che costruisce il successo della Maison, con la quale continuiamo a scrivere la nostra leggenda.

 

Haviland rimane una delle poche produzioni di porcellana che assicura come il 100 % della sua produzione , sia interamente prodotto a Limoges ; dal produttore alla creazione.

Ogni singolo decoro è ancora prodotto manualmente con oro e perfetta precisone.

Sono state create più di 5000 diverse decorazioni dalla manifattura , fin dalla sua fondazione , garantendo sempre perfetta e prestigiosa lavorazione.

 

 

“Panther Noir” Dessert Plates

 

In 1842, David Haviland made Limoges, the porcelain capital of the world, a cradle of limitless art.
He started writing the history of the Haviland family, a name synonymous with French luxury art, which lasts to this day.
David Haviland, a merchant, set up a ceramic and porcelain import business in 1838 in New York.

Fascinated by the “white gold” Limousin, he traveled to the Atlantic to settle in Limoges in 1842, where he founded his own factory.

There, Limoges porcelain experienced an unprecedented flourishing and David Haviland became world famous for his innovative eye and creative genius.

In 1853 he was awarded a gold medal at the Crystal Palace Exhibition in New York.
The French government later honored his talent by awarding him a silver medal at the Paris Universal Exposition in 1855.
David Haviland has always been eager to push the boundaries of know-how.

 

He perfected decorative techniques by producing them with revolutionary machines.

In 1864 Haviland became the most important French porcelain producer.

The greatest royal families and heads of state from around the world have succumbed to the charm and exceptional prestige of this porcelain.

Among them are the wife of Napoleon III, Empress Eugenie, President Jacques Chirac, Prince Rainier of Monaco, as well as Presidents Roosevelt and Lincoln, to name a few.

Maison Haviland has been listed as a French brand of enormous excellence for over 175 years, sublimating the best restaurants in the world’s most important buildings, such as the Ritz and Shangri-La Hotel in Paris, Le Dorchester in London, and even the Hotel Parisian Crillon.

The most able designers, painters and sculptors of their time, such as Bracquemond, Dammouse, Suzannne Lalique, Gauguin, Dufy, Sandoz, Kandinsky and Dalì, contributed to Haviland’s reputation and history.
The Production tells the story of men and women who have participated over time in the transformation of the material, with a creative style, now called Know-out, and a 100% French production.

Since then, Haviland has successfully continued to reinvent the soul of porcelain by passing on its historic and long tradition to Limoges.

The artisans have managed to preserve, transmit and keep alive their craft by combining tradition and modernity.
At Haviland, it is the daily passion that builds the success of the Maison, with which we continue to write our legend.