Adrien Pillon, un prete nel piccolo villaggio di Ercuis, nel 1867 fondò un’azienda specializzata in argenteria artistica, smalto a rilievo, rame e placcatura d’argento.
Nel 1880 aprì un negozio a Parigi e gradualmente abbandonò le opere d’oro e d’argento religiose, per fare posto alle posate e gli strumenti da cucina.
Il 20 maggio 1908 fu fondata la Societe Nouvelle de l’Orfevrerie d’Ercuis, che fece crescere il marchio in Europa e nei paesi del Mediterraneo.

 

Insolent, Cornice Francese

La prima guerra mondiale fu un duro colpo per la crescita della produzione, ma gli anni tra le due guerre furono caratterizzati da un impulso creativo e dall’uso della pubblicità come strumento promozionale.
Nel corso del 1990, Ercuis consolidò la sua esperienza acquisendo due distinte aziende francesi nel settore: Ravinet d’Enferts, conosciuta per la gamma molto ampia di articoli per la tavola in argento massiccio e Peter, anche loro produttori di posate di lusso, argento massiccio, con pietre semi preziose e legni pregiati.
Questi due brand hanno fornito un complemento perfetto alla collezione del marchio francese, contribuendo alla sua crescita e alla notorietà che ha ancora oggi.

Dal 1969 è iniziata la modernizzazione nella fabbrica di Ercuis e il design ha subito un cambiamento diventando sempre più contemporaneo e ricercato.
Ercuis ha elevato le posate a un livello completamente nuovo: gli accessori diventano un elemento decorativo essenziale e la caratteristica principale di ogni tavolo.
Le posate Ercuis sono vere e proprie opere d’arte che potete ammirare in prima persona e far ammirare ai vostri ospiti.


Grande Cucchiaio

Adrien Pillon, a priest in the small village of Ercuis, in 1867 founded a company specialising in artistic silverware, relief enamel, copper and silver plating.
In 1880 opened a shop in Paris and gradually phased out religious gold and silver work to replace it with flatware and hollowware.
The 20th May 1908 was founded The Societe Nouvelle de l’Orfevrerie d’Ercuis, wich made the brand grow in Europe and in the countries around the Mediterranean.

The First World War was devasting blow to growth of the brand, but the years between the two wars were marked by a creative impetus and the use of advertising as a promotional tool.
During the 1980 1990 Ercuis consolidated its expertise by acquiring two distinguished French companies in the sector: Ravinet d’Enferts, wich have a very wide range of solid silver tableware, and Peter, the luxury cutlery manifacturers, whose flatware in solid silver, semi precious stones and fine woods provided a perfect complement to Ercui’s luxury collection.

Since 1969 modernisation began at the Ercuis Factory and the design became more contemporary.
Ercuis elevated flatware to a whole new level: the accessories become an essential decorative element, and the prominent feature of every table.
The cutlery is real works of art that can be admired by you and by your guests.